top of page

STATUTO

Associazione Italiana Alimenti Grass-Fed con sigla AIAG

 

Art.1-Denominazione: E' costituita ai sensi dell'art. 36 e seguenti del Codice Civile: Associazione Italiana Alimenti Grass-Fed con la seguente sigla AIAG .

Art.2-Finalità: L'AIAG approva prodotti Italiani Grass-Fed di alimenti dei seguenti allevamenti: bovini, ovini, caprini, suini, equini, leporidae, avicoli e apidae. I prodotti Grass-Fed sono: carni e sottoprodotti della carne, prodotti caseari e da apicoltura nel rispetto del regolamento dell’AIAG.

Art.3-Regolamento: I prodotti riconosciuti dell’AIAG Grass-Fed sono carni di bovini, suini, ovini, equini, caprini, leporoidae, avicoli, prodotti lattiero-caseari da razze con produzione di latte e prodotti da apiade. I nuovi nati dei ruminanti devono essere cresciuti con il latte materno. Inoltre l'allevamento deve essere interamente al pascolo nel periodo dove la vegetazione lo permette e deve avere la totale assenza di antibiotici e ormoni. Sono ammessi alimenti diversi solo quando le avversità climatiche e la scarsa qualità del foraggio non permette il benessere animale. La dieta di Suini, Avicoli e Leporiade non può essere di solo pascolo con erba o fieno, quindi questi animali potrebbero aver bisogno di consumare qualcosa di diverso dal foraggio, anch'essi però devono avere libertà di pascolo nel periodo dove la vegetazione e il clima lo permettono. Tutti gli animali devono essere cresciuti e macellati in Italia. Sarà cura dell'AIAG sviluppare un programma di certificazione, e lo standard Grass-Fed sarà rigorosamente fatto rispettare tramite il CDA e da professionisti del settore.

Art.4-Sede legale: La sede legale è stabilita presso la residenza del presidente in carica.

Art.5–Attività e collaboratori: Per il perseguimento delle finalità sociali, L'AIGA organizza anche in collaborazione con enti e altre associazioni, iniziative promozionali, informative, formative, educative e di studio. Può aderire sulla base del CDA ad associazioni in ambito regionale, nazionale e internazionale che promuovono gli alimenti Grass-Fed.

Art.6-Soci: I soci sono distinti nelle seguenti categorie: Soci fondatori, Soci ordinari, Soci sostenitori. Sono soci fondatori i soggetti che figurano nell’atto costitutivo. Sono soci Ordinari le aziende Italiane a conduzione familiare che si occupano della gestione dell'allevamento che producono nella propria azienda prodotti Grass-Fed da regolamento AIAG. Sono soci Ordinari negozi e ristoranti Italiani specializzati, che hanno nei propri scaffali o menù prodotti provenienti da allevamenti Italiani Grass-Fed che a sua volta devono essere soci ordinari dell'AIAG. I soci Ordinari potranno usufruire del logo AIAG e dei vantaggi pubblicitari in eventi del settore. Sono soci sostenitori qualunque persona fisica gradisca sostenere AIAG senza obbligo di avere un allevamento e con il divieto assoluto di utilizzare il logo AIAG per scopi commerciali. I soci acquisiscono la qualifica presentando domanda di ammissione al CDA. Si impegnano a rispettare lo Statuto e i Regolamenti interni, a versare le quote sociali annuali, a partecipare alle iniziative intraprese da AIAG. I soci si impegnano altresì a collaborare reciprocamente per la diffusione della conoscenza dei prodotti Grass-Fed ed a prestarsi aiuto reciproco.

Art.7–Perdita di qualifica dei soci: I soci decadono per dimissioni, morte, morosità o per espulsione motivata per iscritto del Consiglio di amministrazione per gravi violazioni dello Statuto e dei Regolamenti, nonché per comportamenti palesemente contrari all'interesse e all'immagine dell'AIAG e ai principi di mutua collaborazione. Il socio può ricorrere contro l'espulsione chiedendo al CDA l'istituzione di un giurì. Il socio perde ogni beneficio con la perdita dei requisiti richiesti all’ammissione.

Art.8-Quote sociali: Sono fissate annualmente dal CDA ed il pagamento deve avvenire prima del 1° bimestre di ogni anno.

Art.9-Assemblea: Il CDA si riunisce almeno una volta l'anno. Approva i bilanci e le relazioni consuntive e di attività per l'anno successivo. Delibera sull'adesione dell'associazione ad altri organismi e su convenzioni con enti. E' presieduta dal Presidente o da un suo delegato. Ogni socio in assemblea può ricevere una sola delega.

Art.10-Assemblea straordinaria: E' convocata su proposta del Presidente o a richiesta di almeno un terzo dei soci per la trattazione di questioni straordinarie.

Art.11-Presidente: Resta in carica cinque anni. Rappresenta legalmente l'Associazione. In caso di impedimento è sostituito da un delegato o dal Vice Presidente. Convoca i consigli direttivi e l'Assemblea. L'Assemblea per il rinnovo delle cariche sociali è convocata dal Presidente o dal Vice Presidente.

Art.12-Consiglio di amministrazione: Coadiuva il presidente nella gestione dell'Associazione. Predispone le relazioni annuali da sottoporre all'Assemblea. Stabilisce le quote sociali. Approva le domande di ammissione dei soci. Si riunisce almeno due volte l'anno e ogni qualvolta ritenuto opportuno dal presidente o dalla maggioranza dei componenti. Delibera a maggioranza. Può istituire gruppi di lavoro e commissioni su temi specifici. I consiglieri del CDA devono essere di numero pari compreso il Vice Presidente con massimo di otto.

Art.13-Vicepresidente: Sostituisce il presidente in caso di impedimento e rappresenta l'associazione su delega del presidente stesso.

Art.14-Segretario-tesoriere: Nell'ambito del CDA viene indicato un segretario con funzione di tesoriere. Redige i verbali, cura le comunicazioni con i soci e i libri sociali e predispone il bilancio.

Art.15-Patrimonio: I mezzi finanziari sono costituiti dalle quote associative, dai contributi di enti ed associazioni, da lasciti e donazioni.

Art.16-Modifiche dello Statuto e scioglimento: Occorrono la presenza e il voto favorevole di almeno 3/5 dei soci per le modificazioni del presente statuto e per deliberare lo scioglimento dell’Associazione, il cui patrimonio sarà devoluto a associazioni o enti.

Art.17–Divieti: E' fatto divieto di distribuzione degli utili, di avanzi, fondi, riserve o capitale

ATTO COSTITUTIVO

 

 

Associazione Italiana Alimenti Grass-Fed

Il giorno 20 gennaio 2016 alle ore 20:00 tra i sottoscritti:

Quarteroni Hans nato il -------------------a--------------------------, residente in -------------------------------------C.F:--------------------

Patrick Ricetti nato il ---------------------a-------------------, residente in -------------------------------------- C.F:----------------------------

Fabiano Cantoni nato il -------------------a------------------- residente in -------------------------------- C.F:---------------------------

Presenti nell’Agriturismo AL CASTAGNETO sito in località Cà della Vedova nel comune di Mazzo di Valtellina (SO), si conviene di costituire una libera Associazione, ai sensi degli articoli 36 e seguenti del Codice Civile della Repubblica Italiana denominata: Associazione Italiana Alimenti Grass-Fed con sigla AIAG .

L’Associazione retta dalle norme dello Statuto allegato, che fa parte integrante del presente atto e che i firmatari dichiarano di avere predisposto ed approvato articolo per articolo. L’AIAG sarà promotrice e certificante di allevamenti, negozi e ristoranti italiani che producono o vendono alimenti con le qualifiche Grass-fed AIAG, con obbligo di iscrizione all’AIAG per poter usufruire del logo AIAG a fini commerciali.

Il presente atto viene letto dai firmatari che lo dichiarano conforme alla loro volontà e lo approvano.

L'associazione, sino alla riunione dell'Assemblea dei soci da convocare entro sei mesi dalla Costituzione, è retta da un Consiglio direttivo costituito dai medesimi firmatari che indicano nella persona di Quarteroni Hans il presidente pro-tempore, e nella persona di Patrick Ricetti il Vicepresidente.

Viene dai firmatari tutti sottoscritto.

LO STATUTO E L'ATTO COSTITUTIVO DI AIAG SONO STATI DEPOSITATI PRESSO L'UFFICIO DELLE ENTRATE, ZOGNO BERGAMO 

bottom of page